I modificatori di una classe java

I modificatori di una classe java sono:

  • public
  • abstract
  • final
  • strictfp

Il modificatore public influisce sulla visibilità della classe, e prima di procedere è necessario definire la visibilità di una classe.
Per visibilità di una classe si intende la possibilità di:

  • dichiarare e inizializzare la classe: MyClass myClassImpl = new MyClass();
  • di estendere la classe: class MyChildClass extends MyClass{…}

In questi casi la classe MyClass è visibile, altrimenti è nascosta.
Una classe non dichiarata con il modificatore public è visibile solo dalle classi del proprio package e nascosta alle classi di altri package (situazione di default).
Una classe dichiarata public è visibile anche dall’esterno del proprio package a condizione di specificare un import [MyClass package].MyClass.
Quindi ci sono 2 tipi di visibilità (default e public) ma un solo modificatore di accesso (public).

Il modificatore abstract indica che almeno un metodo è di tipo abstract, la classe non può essere inizializzata ma solo estesa, e la classe derivata per non essere a sua volta dichiarata abstract deve implementare tutti i metodi.

Il modificatore final indica che la classe non può essere estesa, un tipico esempio di classe final è la classe String.

abstract e final sono incompatibili.

strictfp significa cha la classe rispetta lo standard IEEE 754 nei calcoli matematici in virgola mobile, quindi il suo utilizzo garantisce che il codice è indipendente dalla piattaforma anche se questo spesso significa una minore velocità e precisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.